progettazione architettonica I professionisti incaricati della progettazione di massima operano secondo i seguenti criteri:

  • effettuano un sopralluogo per valutare la fattibilità dell'intervento in base alle caratteristiche del luogo ottimizzando ad esempio gli spazi a disposizione e studiando soluzioni che riducano anche l'impatto visivo
  • procedono con la riproduzione grafica del rilievo a cad
  • redigono una relazione tecnica con la descrizione delle caratteristiche dell'apparato e delle antenne, analizzando le singole situazioni a seconda che i tralicci o i pali debbano essere realizzati o siano esistenti
  • producono un computo metrico con particolare attenzione alle esigenze del cliente
  • producono un elaborato grafico, tra cui le fotosimulazioni del progetto e relativi allegati e li sottopongono al gestore e alla proprietà individuata dall'acquisizione per una prima approvazione
  • protocollano la pratica all'ARPA (includendo le analisi di AIE) così da poter produrre la relativa istanza di protocollo presso il comune per il protocollo
  • se il comune richiede variazioni (ad es. mascheramento) si adegua il progetto e si protocolla nuovamente
  • ottenimento dei permessi avviene nell'arco di novanta giorni dalla data di protocollo salvo accordi differenti intercorsi col comune

Segue: Analisi di impatto elettromagnetico ed inquinamento ambientale